DONA ORA

Servizio civile: sai come funziona?

In questo articolo
si parla di:

Questo articolo
è nella categoria:

NEWS PRIMO PIANO

Servizio civile: sai come funziona?

Svolgere il servizio civile è un’esperienza indimenticabile. A raccontare cosa significhi svolgerlo in casa famiglia sono Anita, Arianna, Irene e Luca: ascolta la loro testimonianza!

Il servizio civile è una opportunità unica che hanno tutti i giovani di età compresa tra i 18 e i 28 anni.

Sono 56.205 i posti disponibili per i giovani che vogliono diventare operatori volontari di servizio civile. Fino alle ore 14.00 di mercoledì 26 gennaio 2022 è possibile presentare domanda di partecipazione ad uno dei 2.818 progetti che si realizzeranno tra il 2022 e il 2023 su tutto il territorio nazionale e all’estero. I progetti hanno durata variabile tra gli 8 e i 12 mesi.

Anche quest’anno, ogni singolo progetto è parte di un più ampio programma di intervento che risponde ad uno o più obiettivi dell’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite e riguarda uno specifico ambito di azione individuato tra quelli indicati nel Piano triennale 2020-2022 per la programmazione del servizio civile universale.

Ma, concretamente, cosa si fa in servizio civile in casa famiglia? E perché scegliere proprio Spes contra spem? 

A raccontare la propria esperienza sono Anita, Arianna, Irene e Luca; 4 ragazzi che hanno svolto nelle case famiglia di Spes contra spem la propria esperienza di servizio civile.

 

TI POTREBBE INTERESSARE

La salute è un diritto, non un privilegio
LEGGI
Il servizio civile di Andrea: un’esperienza che conserverò a lungo
LEGGI
Il bello di esserci: Corso gratuito per diventare volontari in casa famiglia
LEGGI
Servizio Civile: le date dei colloqui di selezione
LEGGI
Servizio Civile (bando 2020) con Spes contra spem
LEGGI

NEWSLETTER